Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• QUELLI DELLA SPECIALE (12 EPISODI)

PALLINAGGIO UFFICIALE:
Nessun voto
MEDIA UTENTI:
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/8/10 DAL BENEMERITO 124C

Cliccate sul nome del critico per leggere in basso la sua dissertazione.
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Markus, Ramino
  • Filmaccio, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    124c


ORDINA COMMENTI PER:

Markus 12/4/12 9:24 (Commedia - Erotico - Giallo) - 1507 commenti

Una serie televisiva di genere comico-poliziesco che parzialmente rinnovò il vincente cast di Classe di ferro orientando l'insieme su un soggetto diverso e più maturo, per l'affabile gruppo di ragazzi. Questi però, privati dell'elemento “naja”, a mio avviso persero in appeal nei confronti dei giovani spettatori a cui le serie erano destinate. Sarebbe oggi da riscoprire.

124c 19/8/10 13:19 (Commedia - Fantastico - Poliziesco) - 2025 commenti

Poliziesco in 12 episodi diretto da Bruno Corbucci. Volti già visti nelle due serie di "Classe di Ferro" (Ingrassia, Papaleo, Venantini) tornano ad essere diretti dal regista di tanti film poliziotteschi degli anni '70 e '80 con Tomas Milian. Alla fine il prodotto non cambia di molto rispetto a Classe di ferro, anche se risente della mancanza di Adriano Pappalardo. Purtroppo anche questa serie tv, benchè poliziesca, mi piace poco. La bella Barbara Bouchet qui fa la moglie del questore (Aldo Ralli).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Luca Ward, noto attore e doppiatore, compare in una puntata del serial nel ruolo di un ladro romano.

Ramino 29/6/14 12:30 (Comico - Commedia - Poliziesco) - 104 commenti

Gran parte del cast di Classe di ferro (escluso Pappalardo, purtroppo) compone questa miniserie poliziesca dedicata alla "Speciale" della Polizia di Stato. Piccole indagini, una buona dose di ironia e una sceneggiatura unita alla messa in scena forse un po' troppo modesta garantiscono comunque un buon prodotto nostrano sicuramente da riscoprire.